STREET ART PROJECTS

timeline_pre_loader
Street Art Projects 2017

Ottobre 2017 - Kabul Street Art Projects

 

Da Kabul a Firenze: Shamsia Hassani, la street art al femminile

In relazione con l’XI edizione di Florence Biennale – Mostra internazionale di arte contemporanea e in occasione della Giornata Europea della GiustiziaShamsia Hassani (Teheran, 1988) – la prima e unica street artist donna che opera nel difficile contesto della città di Kabul, in Afghanistan – ha realizzato un graffito sul muro esterno dell’ITI Leonardo da Vinci messo gentilmente a disposizione dal Comune di Firenze e dal Quartiere 5. Inoltre in occasione della Giornata Europea della Giustizia, organizzata dalla Corte di Appello di Firenze con l’avallo della Presidente Margherita Cassano e il coordinamento del Presidente Vicario Maurizio Barbarisi, la Florence Biennale promuove negli spazi del Palazzo di Giustizia di Firenze una mostra fotografica con le opere della serie “Dreaming Graffiti” e “Bird of no nation“.

Street Art Projects 2018

Aprile 2018 - ART CAN CHANGE THE WORLD


FLORENCE STREET ART – ART CAN CHANGE THE WORLD

Per la prima volta un evento di Florence Biennale – Mostra internazionale di arte contemporanea, trova spazio all’interno del programma della Mostra internazionale dell’Artigianato di Firenze. Si tratta del progetto “Florence Street Art – Art Can Change the World” che, in collaborazione con Street Levels Gallery, Firenze Fiera e Città di Firenze, si pone l’obiettivo di dare spazio e visibilità agli street artists nella città di Firenze, durante una delle mostre più frequentate dal pubblico toscano e non solo, che per l’occasione ospiterà un’area espositiva curata da Florence Biennale e Street Levels Gallery.Tra i vari artisti italiani e internazionali esposti si ricorda: Stormie Mills, Diego Gabriele, Ache77, Exit Enter, Zed1, Tim Guider e Melinda Garcia. In questa occasione è stato realizzato il progetto second skin by Zed1, svelato durante l’inaugurazione.

Maggio 2018 - LOST GIANT, STORMIE MILLS

THE LOST ROWING, STORMIE MILLS

Anche questo evento, “targato” Florence Biennale – Mostra internazionale di arte contemporanea, è in stretta connessione con l’82a Mostra internazionale dell’Artigianato di Firenze che si svolge alla Fortezza da Basso fino a martedì 1° maggio 2018 e rientra nel progetto “Florence Street Art – Art Can Change the World”, in collaborazione con il Comune di Firenze, Firenze Fiera e la Street Levels Gallery. Lo street artist australiano Stormie Mills realizzerà per la prima volta in Italia un murale e per l’occasione ha scelto Firenze, in particolare un muro della sede della Società Canottieri di Firenze, in via Villamagna, numero 41. Dipingerà Lost giant (cioè un “gigante perduto”), seduto dentro un barchetta che pare alla deriva, senza timone né remi.