BIOGRAFIA

Pasquale Celona nasce nel 1943 a Bruzzano Zeffirio, piccolo paese dell’entroterra calabrese vicino alla costa ionica. Quelle zone, permeate dalla millenaria cultura greca, influiranno notevolmente sull’indole dell’artista che trasporrà in tutte le sue opere quella luce e quei colori tipici della sua terra. Il 4 maggio del 1976 a Tolmezzo si inaugura una sua personale nella sala mostre dell’albergo Roma. Il 6 maggio si trova a Paularo quando il terremoto distrugge numerosi paesi del Friuli e rade al suolo Gemona. Nel 1978 riceve a Firenze il premio Leone d’Oro. Celona continua a dipingere realizzando in dieci anni più di duecento opere. I suoi quadri si trovano in numerose collezioni pubbliche e private in Italia e all’estero. Il 27 Aprile del 2006 il Ministro per la Cultura dello Stato di San Paolo del Brasile, Emanuel von Lauestein Massarani, e l’Assemblea Legislativa dello stato di San Paolo del Brasile includono nella collezione del Museu de Arte do Parlamento de São Paulo un opera dell’artista. Nel 2011 viene selezionato per partecipare al Padiglione Italia – Toscana della 54. Biennale di Venezia nella collettiva curata da Vittorio Sgarbi “Lo Stato dell’Arte – Regioni d’Italia”. Di lui hanno scritto tra gli altri: Paolo Levi, Vincenzo Mollica, Tommaso Paloscia, Gregorio Luke, Maty Roca, R.B. Bashkaran e molti altri.

 

Scarica il CV completo qui